ATTIVITÀ ::..
Formazione
Programmazione Negoziata e Sviluppo locale
Opportunità Insediative
Opportunità per i Comuni
Finanziamenti e incentivi alle imprese
Politiche comunitarie e partenariati
Innovazione amministrativa
Progetti a valenza energetica/ambientale
FONDI ALNG
Gare e Appalti
Albo Online
Amministrazione Trasparente
Albo Fornitori
 
UTILITY ::..
DOVE SIAMO
MAPPA DEL SITO
PARTNERS
 
 
 
 
 

PROGRAMMAZIONE NEGOZIATA:
Patto Territoriale Progetto Impresa Rovigo-Europa

E' il primo Patto Territoriale sottoscritto nel Centro Nord.

Ha avuto inizio il 6 luglio 1998 con l'avvio dell'attività istruttoria da parte dell'istituto convenzionato - Europrogetti & Finanza - con il Ministero del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione Economica.

Alcuni dati sulle iniziative ammesse:

Tipologia Interventi
N° Interventi
Ammontare Investimenti Previsti
Ammontare Investimenti Agevolati
Contributo Riconosciuto
Nuovi Occupati Previsti
Infrastrutturali
7
13.525.334,78
12.360.208,01
12.360.208,01
0
Imprenditoriali
53
186.018.478,83
151.612.120,21
31.503.354,39
1.155
TOTALE
60
199.543.813,61
163.972.328,22
43.863.562,40
1.155
I dati monetari sono espressi in €

Alla data del 31 dicembre 2006, la situazione della operatività è la seguente:

Tipologia Interventi
N° Interventi
Ammontare Investimenti Previsti
Ammontare Investimenti Agevolati
Contributo Riconosciuto
Ammontare Contributi Erogati
Nuovi Occupati Previsti
Infrastrutturali

7

13.525.334,78

12.360.208,03

12.360.208,03

11.121.117,04

0

Imprenditoriali

38

134.986.856,17

123.566.961,22

25.262.489,22

19.151.549,05

464

TOTALE

45

148.512.190,95

135.927.169,25

37.622.697,25

30.272.666,09

464

I dati monetari sono espressi in €

La conclusione del Patto - fissata per legge allo scadere dei 48 mesi dal suo inizio - è avvenuta il 5 luglio 2002.

Il Ministero per le Attività Produttive, accogliendo la proposta formulata dal Consorzio per lo Sviluppo del Polesine, ha autorizzato la RIMODULAZIONE delle risorse resesi disponibili a seguito di rinunce, revoche, economie.

Il bando che si è chiuso il 15 ottobre 2003 permette di destinare € 3.703.157,10 a nuovi programmi di investimento, in particolare nei settori manifatturieri, turistici e delle attività di servizio.

Le priorità indicate dal bando per l’assegnazione delle risorse sono state:

settore industria:

  • adesione o impegni ad aderire entro l’esercizio a regime del programma agevolato a uno dei sistemi internazionali riconosciuti di certificazione ambientale ISO14001 o EMAS
  • ai progetti che si impegnano a orientare le nuove assunzioni verso personale femminile per una percentuale complessiva pari o superiore al 30% del totale dei nuovi occupati


settore turismo:

  • adesione o impegni ad aderire entro l’esercizio a regime del programma agevolato a uno dei sistemi internazionali riconosciuti di certificazione ambientale ISO14001 o EMAS
  • ai programmi di investimento da realizzare nei Comuni interessati dal territorio del Parco Regionale del Delta del Po, così come definiti dall’art. 1 della L.R. 8.9.1997, n. 36 (Rosolina, Porto Viro, Ariano nel Polesine, Taglio di Po, Porto Tolle, Adria, Loreo, Corbola e Papozze)
  • ai progetti di nuova costruzione, localizzati nel territorio del Comune di Rovigo

Il Ministero delle Attività Produttive, sulla base dei contenuti risultanti dall’istruttoria bancaria, ha approvato, con decreto ministeriale n.2940 del 14/10/2004, la prima rimodulazione del patto territoriale a favore delle iniziative imprenditoriali ed infrastrutturali come segue:

Tipologia Interventi
N° Interventi
Investimento Totale
Investimento Agevolabile
Contributo Riconosciuto
Occupazione Complessiva
Occupazione Aggiuntiva a Regime
Infrastrutturali
3
3.304.307,77
3.239.747,77
1.859.241,82
0
0
Imprenditoriali
17
11.382.000,00
10.899.000,00
1.643.940,00
452
98,5
TOTALE
20
14.686.307,77
14.138.747,77
3.503.181,82
452
98,5
I dati monetari sono espressi in €

 

Successivamente, da un riesame delle istruttorie, il Ministero delle Attività Produttive, con decreto ministeriale n.4852 del 26/10/2005, ha autorizzato la rettifica degli esiti istruttori come di seguito esposti:

Tipologia Interventi
N° Interventi
Investimento Totale
Investimento Agevolabile
Contributo Riconosciuto
Occupazione Complessiva
Occupazione Aggiuntiva a Regime
Infrastrutturali
3
3.304.307,77
3.239.747,77
1.859.241,82
0
0
Imprenditoriali
17
11.382.000,00
10.976.000,00
1.822.540,00
452
98,5
TOTALE
20
14.686.307,77
14.215.747,77
3.681.781,82
452
98,5
I dati monetari sono espressi in €

Alla data del 31 dicembre 2006, la situazione della operatività è la seguente:

Tipologia Interventi
N° Interventi
Investimento Totale
Investimento Agevolabile
Contributo Riconosciuto
Ammontare Contributi Erogati
Occupazione Aggiuntiva a Regime
Infrastrutturali

3

3.304.307,77

3.239.747,77

1.859.241,82

445.183,48

0

Imprenditoriali

17

11.382.000,00

10.976.000,00

1.822.540,00

653.874,09

57,1

TOTALE

20

14.686.307,77

14.215.747,77

3.681.781,82

1.099.057,57

57,1

I dati monetari sono espressi in €

 

Dal documento del PATTO TERRITORIALE "PROGETTO IMPRESA ROVIGO-EUROPA"
(Sub. Paragrafo 3.d)

Risoluzione delle controversie

Nel caso insorgano controversie inerenti il Patto Territoriale esse saranno deferite ad un Comitato di Saggi di cinque persone nominate: una dai firmatari di parte imprenditoriale, una dai firmatari di parte sindacale, una dalla Regione Veneto e due dai firmatari di parte Pubblica. La nomina del Comitato avviene al momento dell’approvazione del Patto Territoriale da parte del Ministero del Bilancio. Il Comitato resta in carica per la durata del Patto. Opera e decide senza alcuna formalità e il suo funzionamento non comporterà oneri per il Patto. Le decisioni del Comitato sono vincolanti; i soggetti interessati al problema sollevato sono tenuti a rispettarle.
Si informa inoltre che, il Comitato dei Saggi, quale organo di risoluzione delle controversie nascenti nell’attuazione del Patto Territoriale “Progetto Impresa Rovigo – Europa”, nella seduta di giovedì 3 giugno 2004 ha approvato il Regolamento di procedura. Scarica Regolamento

 
 
 
 
 
CONSORZIO PER LO SVILUPPO DEL POLESINE
Viale delle Industrie, 53/b - 45100 ROVIGO
Tel. 0425-412576 - Fax 0425-419410 - email: consvipo@consvipo.it - PEC: consvipo@pec.consvipo.it
PARTITA IVA: 00563870294 / CODICE FISCALE: 80001510298